“Cesserà l’orgia dei dissoluti”

«Guai agli spensierati di Sion e a quelli che si considerano sicuri sulla montagna di Samaria!» (Am 6,1.4-7) «C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e ogni giorno si dava a lauti banchetti. Un povero, di nome Lazzaro, stava alla sua porta, coperto di piaghe, bramoso di sfamarsi con quello che cadeva dalla tavola … Continua a leggere

Fatevi degli amici …

«Ebbene, io vi dico: fatevi degli amici con la ricchezza disonesta, perché, quando questa verrà a mancare, essi vi accolgano nelle dimore eterne.» (Lc 16, 1-13) La Parola di questa domenica, a prima vista, ha qualcosa di sconvolgente: il Signore loda l’amministratore disonesto. A meglio guardare, però, quella che è lodata non è la disonestà (ovviamente), ma la scaltrezza, o … Continua a leggere

Dammi, Signore un’ala di riserva.

Voglio ringraziarti, Signore, per il dono della vita.  Ho letto da qualche parte che gli uomini sono angeli con un’ala soltanto: possono volare solo rimanendo abbracciati.  A volte nei momenti di confidenza oso pensare, Signore, che anche Tu abbia un’ala soltanto, l’altra la tieni nascosta… forse per farmi capire che Tu non vuoi volare senza me. Per questo mi hai … Continua a leggere

le cose importanti

Un professore, davanti alla sua classe di filosofia, senza dire parola, prende un vaso di vetro grande e vuoto e procede a riempirlo con delle palle da golf, chiedendo agli studenti se il vaso è pieno. Gli studenti dicono di sì. Così il professore prende una scatola piena di biglie e le versa dentro il vaso. Le biglie riempiono gli … Continua a leggere