La pienezza dell’amore

    Il Signore, o fratelli carissimi, ha definito la pienezza dell’amore con cui dobbiamo amarci gli uni gli altri con queste parole: «Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (Gv 15, 13). Ne consegue ciò che il medesimo evangelista Giovanni dice nella sua lettera: Cristo «ha dato la sua vita per noi, quindi … Continua a leggere

Seguiamo il Maestro

  «… si allontanò da loro circa un tiro di sasso, cadde in ginocchio e pregava dicendo: “Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà” … Pietro lo seguiva da lontano. … Una giovane serva lo vide seduto vicino al fuoco e, guardandolo attentamente, disse: “Anche questi era con lui”. … Continua a leggere

«Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei» (Gv 8,7).

  «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei» (Gv 8,7). Mentre Gesù istruiva nel tempio, gli scribi ed i farisei, condottagli una donna che avevano sorpreso in adulterio, gli avevano detto: “… Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?” (Gv 8,5).  Volevano con ciò tendergli … Continua a leggere

Se uno è in Cristo, è una creatura nuova

  «Oggi ho allontanato da voi l’infamia d’Egitto». (Gs 5,9a.10-12) «… se uno è in Cristo, è una creatura nuova; le cose vecchie sono passate …» ((2Cor 5, 17-21) «… questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato. …» (Lc 15, 1-3.11-32) Questa quarta domenica di quaresima, domenica in “Laetare” (dalla prima … Continua a leggere

Serviamo Cristo nei polveri

  Afferma la Scrittura: «Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia» (Mt 5, 7). La misericordia non ha l’ultimo posto nelle beatitudini. Osserva ancora: Beato l’uomo che ha cura del misero e del povero (cfr. Sal 40, 2) e parimenti: Buono è colui che è pietoso e dà in prestito (cfr. Sal 111, 5). In un altro luogo si legge ancora: … Continua a leggere

La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve

  «Tre sono le cose, tre, o fratelli, per cui sta salda la fede, perdura la devozione, resta la virtù: la preghiera, il digiuno, la misericordia. Ciò per cui la preghiera bussa, lo ottiene il digiuno, lo riceve la misericordia. Queste tre cose, preghiera, digiuno, misericordia, sono una cosa sola, e ricevono vita l’una dall’altra. Il digiuno è l’anima della … Continua a leggere

Chi crede di stare in piedi, guardi di non cadere

  «Il Signore disse: “Ho osservato la miseria del mio popolo in Egitto e ho udito il suo grido a causa dei suoi sovrintendenti: conosco le sue sofferenze. Sono sceso per liberarlo dal potere dell’Egitto e per farlo salire da questa terra verso una terra bella e spaziosa, verso una terra dove scorrono latte e miele”». (Es 3,1-8.13-15) «… chi … Continua a leggere