La felicità donata

Una bella storia ricevuta per email:  Due uomini, entrambi molto malati,  occupavano la stessa stanza d’ospedale. Ad uno dei due uomini  era permesso mettersi seduto sul letto per un’ora ogni pomeriggio per aiutare il drenaggio dei fluidi dal suo  corpo. Il suo letto era vicino all’unica finestra  della stanza. L’altro uomo doveva restare sempre  sdraiato. Infine i due uomini fecero … Continua a leggere

Basta la parola?

  «Tanti parroci parlano dal pulpito con parole di fuoco, ma poi – svestiti i paramanti liturgici – non compiono nessun passo successivo.» Queste parole di F. Palazzo (in Palazzo-Cavadi-Cascio, Beato fra i mafiosi, p. 36) mi hanno fatto riflettere e mi sono tornate in mente quando ho letto le successive (sempre nella stessa opera) di A. Cavadi (p.89-90). Per … Continua a leggere

“… A te che importa? Tu seguimi.” (Gv 21,22)

  Il cristiano deve vincere la tentazione di “mischiarsi nella vita degli altri”. E’ l’esortazione di Papa Francesco. Il Papa ha inoltre sottolineato che chiacchiere e invidie fanno tanto male alla comunità cristiana, e che non si può dire soltanto la metà che ci conviene. “A te che importa?”, papa Francesco ha svolto la sua omelia partendo da questa domanda … Continua a leggere

La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve

  «Tre sono le cose, tre, o fratelli, per cui sta salda la fede, perdura la devozione, resta la virtù: la preghiera, il digiuno, la misericordia. Ciò per cui la preghiera bussa, lo ottiene il digiuno, lo riceve la misericordia. Queste tre cose, preghiera, digiuno, misericordia, sono una cosa sola, e ricevono vita l’una dall’altra. Il digiuno è l’anima della … Continua a leggere

Imitare Gesù e lasciarsi guidare dall’amore

  «Se vogliamo farci vedere amici del vero bene dei nostri allievi, ed obbligarli a fare il loro dovere, bisogna che voi non dimentichiate mai che rappresentate i genitori di questa cara gioventù, che fu sempre tenero oggetto delle mie occupazioni, dei miei studi, del mio ministero sacerdotale, e della nostra Congregazione salesiana. Se perciò sarete veri padri dei vostri … Continua a leggere

Santa Maria, Donna del cammino

Santa Maria, Donna del cammino, segno di sicura speranza e di consolazione per il peregrinante popolo di Dio, come dice la Lumen Gentium parlando di te. Facci capire come dobbiamo cercare, più sulle tavole della storia che sulle mappe della geografia, le carovaniere dei nostri pellegrinaggi. È su questi itinerari che crescerà la nostra fede. Con le cartine geografiche è … Continua a leggere

Che cosa temi Erode?

  «Che cosa temi, o Erode, ora che hai sentito che è nato il Re? Cristo non è venuto per detronizzarti, ma per vincere il demonio. Tu, questo non lo comprendi, perciò ti turbi e infierisci; anzi, per togliere di mezzo quel solo che cerchi, diventi crudele facendo morire tanti bambini.» (Dai «Discorsi» di san Quodvultdeus, vescovo) Oggi, festa dei … Continua a leggere

Gloria a Dio nell’alto dei cieli

Esultate in Dio, nostro alleato; dite la vostra gioia al Signore, Dio vivo e vero, in canto di esultanza. Poiché il Signore è grande, è terribile: è Re potente su tutta la terra. Poiché il Padre che è nei cieli, nostro Re dall’eternità, ha mandato dall’alto il diletto Figlio suo: che nacque dalla beata Vergine Maria. Egli mi invocherà: «Il … Continua a leggere

“Hanno sloggiato Gesù”

Si avvicina Natale e le vie della città s’ammantano di luci. Una fila interminabile di negozi, una ricchezza senza fine, ma esorbitante. A sinistra della nostra macchina ecco una serie di vetrine che si fanno notare. Al di là del vetro nevica graziosamente: illusione ottica. Poi bambini e bambine su slitte trainate da renne e animaletti waltdisneyani. E ancora slitte … Continua a leggere

Canta e cammina

Cantiamo qui l’alleluia, mentre siamo ancora privi di sicurezza, per poterlo cantare un giorno lassù, ormai sicuri. Perché qui siamo nell’ansia e nell’incertezza. E non vorresti che io sia nell’ansia, quando leggo: Non è forse una tentazione la vita dell’uomo sulla terra? (cfr. Gb 7, 1). Pretendi che io non stia in ansia, quando mi viene detto ancora: «Vegliate e … Continua a leggere