L’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato.

  «Fratelli, … ci vantiamo anche nelle tribolazioni, sapendo che la tribolazione produce pazienza, la pazienza una virtù provata e la virtù provata la speranza. » (Rm 5,1-5) Domenica scorsa, parlando dello Spirito Santo, affermavo che Egli ci inserisce nella circolarità d’amore all’interno della santissima Trinità. Questa domenica la Chiesa ci propone alla riflessione proprio questo Mistero della nostra fede: … Continua a leggere

“… A te che importa? Tu seguimi.” (Gv 21,22)

  Il cristiano deve vincere la tentazione di “mischiarsi nella vita degli altri”. E’ l’esortazione di Papa Francesco. Il Papa ha inoltre sottolineato che chiacchiere e invidie fanno tanto male alla comunità cristiana, e che non si può dire soltanto la metà che ci conviene. “A te che importa?”, papa Francesco ha svolto la sua omelia partendo da questa domanda … Continua a leggere

«Signore, tu conosci tutto; tu sai che ti voglio bene»

  «Simone, figlio di Giovanni, mi ami più di costoro?». […] Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli domandasse: «Mi vuoi bene?», e gli disse: «Signore, tu conosci tutto; tu sai che ti voglio bene». (Gv 21, 1-19) « Essi allora se ne andarono via dal Sinedrio, lieti di essere stati giudicati degni di subire oltraggi per il … Continua a leggere

La pienezza dell’amore

    Il Signore, o fratelli carissimi, ha definito la pienezza dell’amore con cui dobbiamo amarci gli uni gli altri con queste parole: «Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (Gv 15, 13). Ne consegue ciò che il medesimo evangelista Giovanni dice nella sua lettera: Cristo «ha dato la sua vita per noi, quindi … Continua a leggere

Seguiamo il Maestro

  «… si allontanò da loro circa un tiro di sasso, cadde in ginocchio e pregava dicendo: “Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà” … Pietro lo seguiva da lontano. … Una giovane serva lo vide seduto vicino al fuoco e, guardandolo attentamente, disse: “Anche questi era con lui”. … Continua a leggere

«Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei» (Gv 8,7).

  «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei» (Gv 8,7). Mentre Gesù istruiva nel tempio, gli scribi ed i farisei, condottagli una donna che avevano sorpreso in adulterio, gli avevano detto: “… Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?” (Gv 8,5).  Volevano con ciò tendergli … Continua a leggere

Se uno è in Cristo, è una creatura nuova

  «Oggi ho allontanato da voi l’infamia d’Egitto». (Gs 5,9a.10-12) «… se uno è in Cristo, è una creatura nuova; le cose vecchie sono passate …» ((2Cor 5, 17-21) «… questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato. …» (Lc 15, 1-3.11-32) Questa quarta domenica di quaresima, domenica in “Laetare” (dalla prima … Continua a leggere

Serviamo Cristo nei polveri

  Afferma la Scrittura: «Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia» (Mt 5, 7). La misericordia non ha l’ultimo posto nelle beatitudini. Osserva ancora: Beato l’uomo che ha cura del misero e del povero (cfr. Sal 40, 2) e parimenti: Buono è colui che è pietoso e dà in prestito (cfr. Sal 111, 5). In un altro luogo si legge ancora: … Continua a leggere

La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve

  «Tre sono le cose, tre, o fratelli, per cui sta salda la fede, perdura la devozione, resta la virtù: la preghiera, il digiuno, la misericordia. Ciò per cui la preghiera bussa, lo ottiene il digiuno, lo riceve la misericordia. Queste tre cose, preghiera, digiuno, misericordia, sono una cosa sola, e ricevono vita l’una dall’altra. Il digiuno è l’anima della … Continua a leggere

Chi crede di stare in piedi, guardi di non cadere

  «Il Signore disse: “Ho osservato la miseria del mio popolo in Egitto e ho udito il suo grido a causa dei suoi sovrintendenti: conosco le sue sofferenze. Sono sceso per liberarlo dal potere dell’Egitto e per farlo salire da questa terra verso una terra bella e spaziosa, verso una terra dove scorrono latte e miele”». (Es 3,1-8.13-15) «… chi … Continua a leggere